DATA DEBUTTO:25 novembre 2006
CAST:Massimiliano Angioni, Ester Montalto, Sarah Paoletti, Giacomo Porta, Miriam Cappa
COSTUMI:Laura Cairoli
REGIA:Ester Montalto
SCENOGRAFIE:Giacomo Porta
LA REGINA DELLA NEVE

Di H.C. Andersen

Adattamento di Sarah Paoletti

Con: Massimiliano Angioni, Ester Montalto, Sarah Paoletti, Giacomo Porta, Miriam Cappa

Regia: Ester Montalto

Scene: Giacomo Porta

Costumi: Laura Cairoli

 

La Regina della Neve” è una delle più belle fiabe di Andersen. Costruita come una scatola cinese racconta tante storie, l’una dentro l’altra. Una storia di amicizia, un viaggio attraverso il deserto ghiacciato del Nord, dove l’aria è tagliente, un percorso iniziatico dentro l’eterno conflitto tra cuore e ragione. Partiamo da una fiaba per parlare del nostro oggi, di quell’incantesimo malato della freddezza e del rifiuto delle emozioni che colpisce tutti, adulti, adolescenti e bambini. Ma tutto questo attraverso un viaggio, avventuroso e fantastico il cui punto d’arrivo è la semplice verità di un piccolo abbraccio capace di sciogliere il ghiaccio dell’anima.

Gerda e Kay sono fratelli ed amano trascorrere il loro tempo curando le rose della nonna ed ascoltandola mentre racconta le sue favole. Una sera d’inverno la nonna racconta  della regina della neve, tanto bella quanto gelida, che rapisce i bambini e li porta al nord, dove non fanno più ritorno. Sembra solo un mito, ma Kay incontra veramente la regina della neve: un attimo brevissimo, quanto basta perché due schegge di ghiaccio stregato penetrino nell’ occhio e nel cuore del ragazzo e ne mutino il carattere. Da quel momento Kay diventa cattivo con tutti, persino con Gerda e seguirà di sua spontanea volontà la regina della neve. Gerda, disperata per la scomparsa di Kay, decide di andare a cercarlo. Innumerevoli avventure e diversi buffi personaggi l’aiuteranno lungo il cammino verso la Lapponia e il grande nord ghiacciato,perfino il KrisKint, l’angioletto aiutante di Babbo Natale si commuovera’ davanti alla caparbieta’ della piccola Gerda .Una volta arrivata al palazzo di ghiaccio della Regina della Neve Gerda  trova Kay, lo abbraccia e con le lacrime scioglie il ghiaccio nel suo cuore. La Regina della Neve oggi si trova pericolosamente sempre più vicina ai nostri ragazzi incantandoli con il gelo che toglie ogni soffio di fantasia e lasciandoli a subire passivamente storie inventate da altri come quelle della televisione e dei videogiochi.

 

 

COPYRIGHT 2016-2018 Associazione Teatro in Centro. Tutti i diritti riservati.