DATA DEBUTTO:11 novembre 2006
CAST:Ester Montalto, Massimiliano Angioni, Cinzia Brugnola, Francesco Saitta, Simone Paci, Jasmine Monti, Marco Posa, Emanuele  Maio
REGIA:Ester Montalto
LA PICCOLA FIAMMIFERAIA

Di H.C. Andersen

Adattamento e regia:Ester Montalto

Con: Ester Montalto, Massimiliano Angioni, Cinzia Brugnola, Francesco Saitta, Simone Paci, Jasmine Monti, Marco Posa, Emanuele  Maio

 

Va in scena il grande spettacolo dello sgangherato circo Maximilian: tutti gli artisti sono pronti! C’e’ il gigante,il clown,il giocoliere,l’acrobata,e naturalmente il grande presentatore Maximilian accompagnato dalla sua subrette Saraya. Ma Saraya  non vuole andare in scena.Vuole qualcosa di piu’ dalla performance della serata, non vuole far ridere come al solito, vuole fare l’attrice impegnata,vuole una storia molto drammatica tutta per se.Ed ecco che Maximilian le regala un racconto che ha tutto il sapore del Natale di una volta.In un sobborgo della periferia di una qualsiasi città, dove tra chi è povero e chi è ricco ci stanno solo un pezzo di pane, un paio di scarpe o un angolo dove dormire, si racconta, proprio alla vigilia di Natale, di una povera ragazzina che cerca di vendere scatole di fiammiferi ai passanti frettolosi. E’ la storia di chi sogna e può solo sognare perché intorno la realtà è triste; la storia di chi è solo e abbandonato a sé stesso: la fiammiferaia nel gelo invernale, che è anche il freddo della solitudine, vende fiammiferi, fuoco, quel calore che non le appartiene e di cui non può usufruire; accenderli avrebbe come conseguenza immediata l’essere punita. Ma nessuno le toglierà la ricchezza di poter sognare e di realizzare il suo piu’ grande desiderio: ritrovarsi con il suo nonno nel più bel giardino.  Ci sara’ accanto a lei un simpatico pupazzo di neve ,che la aiutera’ a realizzare ogni suo sogno.La storia si conclude con Saraya commossa dalle vicende della Piccola Fiammiferaia e finalmente persuasa ad iniziare lo spettacolo di circo. Tra risate ed exploit il carrozzone degli artisti iniziera’ la sua performance con un nuovo spirito.

Uno spettacolo dolce e amaro, che parla di emarginazione ma anche della straordinaria capacità che hanno i bambini di usare il sogno e l’immaginazione per giocare e per fuggire da una realtà opprimente . Il pupazzo di neve e gli artisti del circo stemperano la drammaticita’ della vicenda della Piccola fiammiferaia attraverso la narrazione giocosa delle vicende,mai troppo esplicite e sempre raccontate in una dimensione onirica.

 

COPYRIGHT 2016-2018 Associazione Teatro in Centro. Tutti i diritti riservati.